Family

Club Sale e Pepe maggio: Ravioloni con ragù di fave

Club Sale e Pepe maggio: Ravioloni con ragù di fave

ravioloni con ragù di fave

Una ricetta che parla di primavera, ravioloni con ragù di fave, un primo piatto saporito e gustoso assolutamente da provare.

Non so voi ma io adoro le fave, cotte o crude, vanno bene in ogni modo, potevo quindi lasciarmi sfuggire questa ricettina trovata su Sale e Pepe di marzo 2008? Giammai! Assolutamente da fare, certo, non vi nascondo che sgranare le fave e togliere la pellicina è alquanto noioso, ma il risultato ripaga alla grande, ho impiegato più tempo con le fave che a fare i ravioli! Io come sempre ho fatto metà dose e ho sostituito i cubetti di salame con una salsiccia sbriciolata, secondo me ci sta divinamente!

 

Ingredienti Ravioloni con ragù di fave

per 4 persone:
300 g di farina
4 uova
400 g di ricotta di pecora
100 g di pecorino romano
400 g di fave sgranate
1 cipollotto
50 g di salame olio EVO
sale e pepe nero

 

Fare la fontana con la farina e unite 1/2 cucchiaino di sale, 3 uova e 1 cucchiaio di olio, impastatare bene poi coprire la pasta con una ciotola e fate riposare per mezz’ora.

Mescolare la ricotta con il pecorino grattugiato, una macinata di pepe e l’uovo.

Pulire il cipollotto affettatelo e fatelo stufare con 5 cucchiai d’olio e aggiungete le fave sminuzzate, fate insaporire, unite un mestolo d’acqua e cuocetele coperte per 10 minuti, aggiungete poi il salame a cubetti (io ho aggiunto la salsiccia sbriciolata).

Stendere la pasta molto sottile e ricavare poi dei quadrati di 6-7 cm di lato con una rotella dentata, mettere un cucchiaino di composto di ricotta e chiudere bene in modo da ottenere dei triangoli.

Lessare i ravioli in acqua salata in ebollizione, per tre minuti da quando vengono a galla, conditeli con il sugo di fave.

Aggiungere se piace altro pecorino a scaglie (aggiungetelo perché è come la ciliegina sulla torta!)

 

N.B. La pasta io l’ho fatta classica, come la faccio sempre, ovvero uova e farina, senza sale e senza olio, ma potete usare la ricetta della sfoglia che fate abitualmente.
Written by in / 3049 Views

No Comment

  • astrofiammante 10 Giugno 2008 at 21:37

    uhmmmm che ravioli deliziosi…..peccato che le fave qui non siano facili da trovare….ma troverò un’alternativa, complimenti e ciaooooo!!!

    Reply
  • mammadeglialieni 7 Giugno 2008 at 17:49

    puoi passare da me? c’è un piccolo premio per te, anche se non ho mai lasciato un commento ti visito spesso…

    Reply
  • Dolcetto 30 Maggio 2008 at 13:49

    Ma che brava ad aver fatto questi ravioloni!! Complimenti!!
    Buon fine settimana

    Reply
  • L'Antro dell'Alchimista 28 Maggio 2008 at 22:30

    Francesca dopo aver scoperto questo tuo sito ricco di idee garbine non potevo a mia volta non premiarti! Passa da me Baci Laura

    Reply
  • Francesca 28 Maggio 2008 at 15:28

    Ciao!Allora questi li ho fatti a mano..cioè ho tirato la sfoglia a mano, non mi andava proprio di tirare fuori la macchinetta per la pasta…ma di solito la metto sul 6-7un’accorgimento la pasta non deve essere troppo morbida, sennò si straccia quando provi a farla sottile…

    Reply
  • cuochetta 28 Maggio 2008 at 14:09

    Ciaooo!
    questa pasta mi ispira tantissimo!
    e dato che il maritino mi ha da poco regalato l’Imperia… la farò di certo!

    Una curiosità: tu la sfoglia quanto la fai sottile? Sai sono una principiante a riguardo…

    grazieeeeee in anticipo!
    ^__^
    Anna

    Reply
  • Fammi sapere cosa ne pensi!

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Loading Facebook Comments ...
    Follow

    Get every new post delivered to your Inbox

    Join other followers: