Family

Ogni figlio ha qualcosa da insegnarci

Ho scelto questa foto fatta lo scorso anno in vacanza a Gallipoli, perchè questo caldo fuori stagione mi fa venire voglia di mare!!!
E perchè questa foto fa capire meglio di ogni altra cosa il rapporto che c’è spesso, troppo spesso direi, tra Chiara e Martina.Sempre in conflitto per ogni cosa, anche la più banale, ma ogni tanto riescono anche a farsi qualche coccola!!!
Sono poi profondamente diverse in molte cose.

Martina è stata la prima figlia, una figlia modello, così almeno ricordo i primi tempi, tranquilla, attenta, curiosa, ci siamo sempre dannati per il fatto che mangiasse poco, ma si sa la perfezione non è di questo mondo!!!Martina difende sempre Chiara, anche se ci rimette ogni volta!!!
Poi è arrivata Chiara, e pensi che tutto sarà semplice, ormai sei esperta, e invece non è stato semplice per niente, fin dai primi giorni della gravidanza, sempre in tensione per minacce d’aborto, contrazioni, una bimba di quattro anni da gestire…il parto è stato lampo, lei ha pianto subito…e non ha più smesso.E’ stata dura, veramente dura, mi rendo conto che il mio cervello ha rimosso anche pezzi della mia vita, perchè alcuni ricordi sono nebulosi.Non riuscivo ad entrare in sintonia con lei, non riuscivo a capire cosa non andava,e nemmeno il pediatra (alla fine a tre mesi la diagnosi di reflusso e conseguente terapia) e complice l’inverno con tutti i malanni che Martina portava a casa dalla scuola materna, vedevo tutto sempre nero…non potevo fare niente senza avere lei sempre in braccio, e fortuna la fascia mi ha salvato l’esistenza, come dice W.Sears Chiara era, ed è tutt’ora, una bambina ad alto bisogno, ma è stata dura da metabolizzare, ancora oggi è ad alto bisogno e forse io sono molto più zen di un tempo, riesco a comprenderla di più nonostante i problemi che abbiamo.
Adesso è arrivato il piccolo Matteo, come dice mio padre, è il fratellino di Chiara, per molte cose sono simili, anche lui ha il reflusso, anche lui sta bene solo in braccio, anche lui piange spesso, soprattutto la mattina quando dobbiamo vestirci per andare a scuola, ma io solo due mani ho!!!!Mangia poco e spesso, quindi sempre con le tette al vento mi tocca stare!La fascia non la gradisce.Eppure io sono diversa, forse l’esperienza di Chiara mi ha dato qualcosa, mi ha cambiata, mi ha fatto capire che affannarsi perchè tutto sia in ordine, sia perfetto, non serve a nulla, è solo un’ulteriore fonte di stress che aggiunta alla mancanza di sonno può diventare un cocktail molto pericoloso per la salute mentale di ogni neo-mamma.
Quindi prendo le cose come vengono e cerco di essere easy per quanto possibile,anche se dormo poco tutto sommato mi sento bene,e questo è fondamentale!!!

Written by in / 2413 Views

1 Comment

  • cooksappe 12 Ottobre 2011 at 13:59

    wow che acqua!

    Reply
  • Fammi sapere cosa ne pensi!

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Loading Facebook Comments ...
    Follow

    Get every new post delivered to your Inbox

    Join other followers: