Family

Tutti pazzi per la Frutta! – concorso fotografico


 tutti pazzi per la frutta
 

Ho già avuto modo di parlarvi di Frutta nelle scuole,iniziativa promossa dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali con il sostegno finanziario dell'Unione Europea e della nostra relativa esperienza un anno fa.

Anche quest'anno ritorna l'appuntamento con Frutta nelle scuole e in special modo con l'edizione 2013 del concorso fotografico Tutti pazzi per la frutta!

Il contest fotografico è rivolto ai ragazzi e alle loro famiglie e viene richiesto loro di raccontare, attraverso l'uso di immagini, il proprio personale rapporto con la frutta e la verdura, in casa, a scuola e con gli amici.

Lo scopo principale è promuovere l'educazione alimentare e l'importanza del consumo quotidiano di frutta e verdura nell'alimentazione di bambini e ragazzi, educazione che viene mediata sopratutto dalla famiglia.I bambini come è noto apprendono per imitazione e il consumo di frutta e verdura è senz'altro una sana abitudine da insegnare e far apprendere.

Come partecipare?

E' decisamente molto semplice, ogni nucleo famigliare può inviare max due foto sul tema della frutta e della verdura.Le foto in formato digitale devono essere caricate sul portale www.tuttipazziperlafrutta.it entro e non oltre il 30 agosto 2013.

I 100 migliori scatti fotografici verranno esposti in una mostra il prossimo autunno e potranno essere visibili sul sito Tutti pazzi per la frutta, potete anche visionare gli scatti vincitori delle due edizioni precedenti.

I 100 nuclei familiari vincitori riceveranno in premio un soggiorno presso uno dei numerosi agriturismo presenti sul territorio italiano.

Per il regolamento e tutte le info visitate il sito www.tuttipazziperlafrutta.it.

Personalmente ho parlato dell'iniziativa a mia figlia Martina, 10 anni, e ho lasciato a lei il processo creativo per una motivazione molto semplice, lei non ha un buon rapporto con frutta e verdura oserei dire dalla nascita.Credo sia l'unica bimba che all'inizio dello svezzamento ha sempre categoricamente rifiutato la frutta, in tutte le sue forme.Vi confesso che questa cosa mi ha sempre preoccupato non poco, in casa nostra si mangia frutta e verdura di ogni tipo, cruda e cotta,da sempre.Mio suocero fa anche l'orto, quindi abbiamo anche la possibilità di consumare prodotti a km zero e biologici tutto l'anno seguendo la stagionalità.Per questo quando dalla sua scuola ci è arrivata la richiesta di autorizzazione per partecipare a Frutta nelle scuole ho aderito subito, perché anch'io sono convinta che le sane abitudini si debbano apprendere sin da piccoli.

Martina è sempre stata un osso duro, tutt'oggi sono ancora poche le varietà che mangia senza problemi, ma per me è già stata una conquista, un percorso lungo e faticoso durato 10 anni, ecco perché vorrei che fosse lei a pensare a qualche scatto originale per partecipare al contest fotografico e voi parteciperete?

E i vostri bambini consumano abitualmente frutta e verdura?O fanno storie infinite?Quali trucchi usate per proporre assaggi di nuovi ortaggi?Con quasi 4 figli sono sempre alla ricerca di collaudate strategie!

Per essere sempre aggiornati v'invito a diventare fan della pagina Facebook dedicata all'iniziativa Frutta nelle scuole.

logo FruttanelleScuole

Articolo sponsorizzato

Written by in / 1834 Views

No Comment

Fammi sapere cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading Facebook Comments ...
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: