Family

Preparativi per il rientro a scuola

back-to-school

Come già scritto più volte sui vari social e anche sul blog, attendevo con ansia il rientro a scuola delle belvette,perché è stata un’estate lunga e piuttosto impegnativa,un po’ per la gravidanza, un po’ perché sento di avere sempre meno pazienza con i bambini,sarà l’età che avanza,chissà.

Da noi la scuola è ripresa l’11 settembre,sia per Chiara che per Martina,ma udite udite, lunedì e martedì saranno di nuovo a casa per via delle feste patronali,e vabbé, diciamo che va bene anche se…

Quest’anno non volevo affannarmi con acquisti dell’ultimo minuto per il materiale, così ho provedduto un po’ per volta,Martina è già a posto, ieri abbiamo preso anche i libri di quinta,sono tre ma sono pesanti come nove!

Per Chiara non ho ancora la lista,ma intanto qualcosa ho preso,lei quest’anno farà l’ultimo anno,ha fatto un anno in più di scuola dell’infanzia,quindi so già che il materiale sarà diverso dagli altri anni,ma come sempre la disorganizzazione la fa da padrone ovunque.Consegnare la lista per il nuovo anno scolastico a giugno già potrebbe già essere un’idea non trovate?Ma come sempre il tempo dei genitori conta poco o nulla,come quando ti avvisano di riunioni a scuola tipo due giorni prima,non so voi,ma per me è sempre un dramma,lavorando con i turni,se sono fortunata sono libera, ma se lavoro, devo chiamare tutti i colleghi e sperare di trovare un’anima buona che mi venga incontro,un minimo di programmazione su queste cose non guasterebbe.

Leggo spesso i post di Alessandra Mommy Planner che racconta la sua vita di mamma expat con tre bimbi ,proprio in uno dei suoi ultimi post sul rientro a scuola, parlava appunto degli impegni scolastici dei figli e delle riunioni dei genitori che vengono già comunicate ad inizio anno scolastico.Non mi sembra qualcosa di così trascendentale , non vi pare?A me è anche capitato di fare i salti mortali per cambiare turno e poi trovarmi, il giorno stesso della riunione, un avviso sul diario che m’informava che la riunione era stata rimandata a data da destinarsi.Questo ogni volta mi fa pensare che certe cose possono succedere solo in Italia,che il rispetto dell’altro è un qualcosa che non esiste più, roba di altri tempi.

Con questo post partecipo alla staffetta dei post Di Blog In Blog (qui puoi leggere il mio post di presentazione), ogni mese , per la precisione il 15,verrà scelto un argomento e tanti blog diversi  ne parleranno . Se vuoi saperne di più ed entrare a far parte del gruppo visita la pagina ufficiale di Facebook dedicata al progetto Di Blog In Blog clicca mi piace per rimanere aggiornato.Il prossimo appuntamento è per il 15 ottobre alle ore 9.00!

 

 

1. Casa Organizzata – www.4blog.info/casaorganizzata

2. Mamma & Donna – www.mammaedonna.com

3. Micaela LeMCronache – http://lemcronache.blogspot.it/search/label/Staffetta

4. Federica Rossi – http://mammamogliedonna.it/staffetta-di-blog-in-blog

5. La Torre di Cotone http://www.latorredicotone.com

6. Danila: http://www.dispariepari.it/

7. Accidentaccio http://www.accidentaccio.blogspot.it

8.http://fiorievecchiepezze.wordpress.com/2013/09/04/preparativi-pe…entro-a-scuola/

9. Elisa Tinella http://unaltracosabella.blogspot.it/

10. Norma – http://voglioilmondoacolori.blogspot.it/

11.verdearighe http://verdearighe.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog

12. Vivere a Piedi Nudi http://vivereapiedinudi.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog

13. Il caffè delle mamme – www.ilcaffedellemamme.it

14. Ilde Garritano – mamma di Ludovica – www.mammadiludovica.com

15. Mamma Puzzle – http://mammapuzzle.blogspot.it/search/label/Staffetta

16. Illustrando Un Sogno – http://silviomacca.blogspot.it/search/label/Di%20Blog%20in%20Blog%20-%20Staffetta

17. Sara Stellegemelle – http://www.stellegemelle.com/search/label/di%20blog%20in%20blog

18. Maria Chiara Martin – http://maryclaire-perlecose.blogspot.it/

19. Mami S – il gufo e la civetta – http://ilgufoelacivetta.blogspot.it

20. Uberti Debora http://crescereduegemelli-debora.com

21. Simona http://disoleediazzurro.wordpress.com/?s=staffetta&submit=Vai

22. il blog di Susanna Murray http://www.lastanzadellopsicologo.it

23. Antonietta- Nido in Famiglia gnometti&fantasia http://gnomettiefantasia.blogspot.it/

24. Mammamari http://mammamari.it/

Written by in / 3410 Views

17 Comments

  • Francesca - Il caffè delle mamme 22 Settembre 2013 at 10:11

    Guarda è una cosa assurda,la lista dell’asilo è lunga una pagina per dire,Martina alle elementari ha uno zaino così pesante che il mio del liceo al confronto era leggero come una piuma!Perché devono avere tutto dietro,ogni giorno,è una cosa incredibile,non so più quanti libri ci sono in quello zaino e ci è arrivata comunicazione che devono prendere,a parte, un eserciziario O____O

    Reply
  • leucosia 21 Settembre 2013 at 12:51

    leggo e mi sembrano lontani anni luce gli anni in cui alle mie elementari (!) di liste non si aveva bisogno…al massimo i libri e il materiale si contavano sulle dita di una mano!

    Reply
  • Sara Stellegemelle 18 Settembre 2013 at 17:19

    conosco mamme che hanno aspettato fino alle 22 del giorno prima dell’inizio della scuola,per sapere in che classe erano i figli!!!

    Reply
    • Francesca - Il caffè delle mamme 22 Settembre 2013 at 10:13

      Non mi stupisce più nulla,poi pretendono pure che il primo giorno di scuola abbiano magari anche tutti i libri!La scuola è un mondo a parte,secondo me non si rendono proprio conto…

      Reply
  • Alessandra_Una famiglia expat in Canada 18 Settembre 2013 at 03:28

    Cara Francesca, infierisco ancora …. L’elenco del materiale che serve ad inizio anno viene consegnato a giugno! Con un po’ di organizzazione si può facilmente semplificare davvero molto la vita dei genitori con figli … soprattutto con “più” figli!
    Ammetto che mi spaventa un po’ il catapultarsi nella scuola pubblica italiana che mi aspetta a settembre prossimo! 🙁

    Reply
    • Francesca - Il caffè delle mamme 22 Settembre 2013 at 10:14

      Posso solo dirti in bocca al lupo!!!Però c’è anche da dire che ci sono anche le mosche bianche,quindi mi auguro che tu sia più fortunata! 🙂

      Reply
  • Barbara 16 Settembre 2013 at 16:59

    E’ successo anche a me di fare salti mortali per riuscire a essere alla riunione a scuola per poi scoprire il giorno stesso che era stata rinviata 🙁

    Reply
    • Francesca 17 Settembre 2013 at 15:18

      il detto “tutto il mondo è paese” ha un suo perché! 🙂

      Reply
  • Lallabel 16 Settembre 2013 at 16:38

    Come canta quella canzone “ci vuole calma e sangue freddo…” 🙂

    Reply
  • tinella 16 Settembre 2013 at 13:34

    Impossibile non essere d’accordo con il tuo post. Io credo che in 2 mesi di chiusura delle scuole si dovrebbero trovare modi e tempi per organizzare almeno decentemente l’anno scolastico a venire. Invece no, sono temi su cui in Italia non si riesce a ragionare. La scuola inizia il 12 ma la mensa una settimana dopo, la lista del materiale viene data una settimana prima eccetera eccetera. Ma possibile che non si possa fare di meglio??!

    Reply
    • Francesca 17 Settembre 2013 at 15:17

      Da noi la mensa inizia a fine mese e se hai l’esigenza di manddare tuo figlio al tempo pieno, devi mandarlo alla scuola privata e paghi.Siamo tutti in Italia o sbaglio?Ce l’hanno tanto con il federalismo, ma la gente comune si rende conto che ognuno fa e applica le leggi a modo suo?Anche a pochi km di distanza, anche nella stessa provincia…più ci penso e più mi rode!

      Reply
  • maria chiara martin 16 Settembre 2013 at 12:29

    Sul fatto delle riunioni comunicate all’ultimo e della disorganizzazione della scuola potremmo parlarne fino a domani… Pensa che a me l’anno scorso è arrivato l’avviso del primo consiglio della classe di mio figlio (era in 3^ media) il giorno stesso della riunione: mio figlio è rientrato da scuiola alle 13.15 e mi ha dato l’avviso della riunione che inziava alle 14.30!!! E non se l’era dimenticato da giorni nello zaino… l’avevano proprio comunicato il giorno stesso… e io ero la rappresentante di classe in carica. Sono andata alla riunione che ero NERA!!!!

    Reply
    • Francesca 17 Settembre 2013 at 15:15

      Ci credo che eri nera!!!Mi sembrava il minimo!

      Reply
  • Federica 16 Settembre 2013 at 09:02

    eppure basterebbe così poco..! Son d’accordo con te!

    Reply
  • alesprint 15 Settembre 2013 at 12:15

    Purtroppo spesso a noi quello che manca è l’organizzazione, che invece sarebbe molto semplice e semplificherebbe la vita ai genitori.

    Reply
  • Carla - La Torre di Cotone 15 Settembre 2013 at 11:51

    Oddio, quando penso alle elementari e a come carichino già i bambini di libri, libroni, compiti e via dicendo, mi prende male…

    Reply
  • Norma 15 Settembre 2013 at 11:04

    Eh, sì basterebbe così poco, un minimo di organizzazione per rendere la vita più facile a tutti
    Ciao
    Norma

    Reply
  • Fammi sapere cosa ne pensi!

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Loading Facebook Comments ...
    Follow

    Get every new post delivered to your Inbox

    Join other followers: