Food

Pesto di zucchine

Pesto di zucchine

Per i bambini che non amano il pesto tradizionale, il pesto di zucchine può essere un’ottima alternativa, così mangiano anche qualche verdura.

Chissà se voi siete delle mamme fortunate oppure come la sottoscritta avete avuto la “gioia” di avere figli inappetenti come i miei.

Ogni giorno è una lotta, dire che sono selettivi è dire poco, l’unica che in teoria dovrebbe esserlo, Chiara, è  al contrario l’unica che mangia e assaggia tutto, la vita è proprio strana.

I miei figli sono atipici in molte cose, ad esempio a loro piace tanto il pesto tradizionale che faccio sempre in estate con il basilico che raccolgo dai miei suoceri, un gusto un po’ forte per i bambini non trovate?

Ho cercato una soluzione per cercare di far mangiare qualche verdura alle belvette, così ho pensato di sfruttare questa passione per la “pasta verde” utilizzando però delle zucchine al posto del basilico e delle mandorle al posto dei pinoli, l’esperimento è riuscito, anche se mi hanno detto che la pasta verde che facevo prima era meglio.

Per la serie, questi bambini non li freghi nemmeno se ti metti d’impegno!

Ingredienti per il pesto di zucchine

2-3 zucchine medie

50 g di Parmigiano Reggiano grattugiato

30 g di pecorino Romano grattugiato

50 g di mandorle pelate

Olio E.V.O

sale q.b.

aglio (facoltativo)

Per prima cosa portate a bollore dell’acqua in un pentolino, salatela e versate poi le zucchine mondate, lavate e tagliate in pezzi di 2 centimetri circa.

Quando l’acqua torna a bollire calcolate un paio di minuti e poi scolatele.

Frullate intanto le mandorle e mettetele da parte.

Lasciatele raffreddare su un piatto e poi frullatele con un tritatutto.

Unite poi le mandorle e circa 80 cc di olio Extra Vergine di Oliva, frullate bene il tutto se ai vostri figli piacciono dei condimenti piuttosto fluidi e senza grumi, se invece voi amate i condimenti più rustici potete mescolare il tutto in una ciotola senza frullare ulteriormente.

In una ciotola capiente mettete poi la crema di mandorle, zucchine e olio.

Aggiungete i formaggi grattugiati e allungate poi la salsa con l’acqua calda della pasta, per evitare di fare un condimento troppo carico di olio.

Aggiustate di sale.

Io di solito insaporisco con uno spicchio di aglio tagliato in due pezzi che poi andrò a togliere una volta che la pasta è pronta per essere condita.

Io ho utilizzato delle mandorle perché ero sprovvista di pinoli, ma potete utilizzarli tranquillamente.

Voi avete mai provato a fare qualche “pesto alternativo”? Fatemi provare le vostre ricette.

Written by in / 2636 Views

No Comment

Fammi sapere cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading Facebook Comments ...
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: