Lifestyle, Sponsorizzato

Un giardino su misura per i bambini

Un giardino su misura per i bambini

Con l’arrivo delle belle giornate i più piccoli possono giocare all’aria aperta. Per avere un’area perfetta non bisogna fare altro che progettare un giardino che si adatti alle esigenze dei più piccoli, ma anche alle tue.

Vivendo in un appartamento, una delle cose di cui sento di più la mancanza, al pari del camino in inverno, è il giardino in primavera.

Per i bambini stare all’aria aperta è più salutare di quanto si possa pensare. Il contatto con la natura, giocare con la terra, consente ai bambini di alleviare gli stress dei tempi frenetici della vita di tutti i giorni e dei ritmi della scuola e di entrare maggiormente in contatto con il proprio mondo emotivo.

Le suggestioni che la natura ci offre, gli alberi, i fiori, i suoni ed i colori, i profumi, sono elementi che coniugano insieme una dimensione di libertà ed accoglienza con il bisogno di scoperta del bambino

Il gioco all’aperto, favorisce il contatto con il mondo naturale, ne permette la sua conoscenza sviluppando nel bambino una mente ecologica orientata al rispetto dell’ambiente e della natura.

Nel nostro piccolo siamo comunque fortunati, mia suocera vive in campagna e davanti casa ha un minuscolo giardino che i miei figli, tutti e quattro senza distinzione, hanno sempre vissuto appieno dalla primavera all’autunno.

Ma vediamo insieme alcuni elementi per realizzare un giardino su misura per i bambini.

Una giardino su misura per i bambini – elementi importanti

Uno degli elementi più importanti di un giardino è il prato. È sempre meglio realizzarne uno in modo tale da avere una superficie morbida in cui i bambini possono giocare e correre senza pericoli. Puoi scegliere di realizzarne uno a partire dai semi o semplicemente posizionare delle zolle già pronte.

Molti scelgono un prato sintetico, che può essere realistico e darti ottimi risultati con pochissima manutenzione. Tuttavia, se hai tempo per la cura del prato, meglio avere uno naturale, sia per motivi ecologici, per dare un buon esempio ai più piccoli, sia perché è più morbido.

Se vuoi piantare delle siepi ricorda di scegliere esemplari senza spine. Lo stesso vale per i fiori. Le rose, ad esempio, non sono molto consigliate se hai dei bambini. Se sei un amante delle rose, ad esempio, meglio piantarle in un’area in cui i bambini non giocano o dove non sono raggiungibili.

un giardino a misura di bambni

Non dimenticare di progettare un angolo dedicato esclusivamente per loro, come una piccola amaca, una casetta o una sabbiera. Per farli giocare puoi anche mettere in sicurezza un albero e permettergli di arrampicarsi. Importante anche farli entrare in contatto con la natura attraverso un piccolo orto da curare insieme a loro.

Per realizzare tutto questo, chiedi consiglio ad un giardiniere: sapranno aiutarti nella progettazione ma anche nella manutenzione del tuo angolo verde.

Voi avete la fortuna di avere una casa con giardino? Come avete organizzato lo spazio per i vostri figli? Li coinvolgete nelle piccole attività di manutenzione quotidiana? Raccontatemelo in un commento.

Written by in / 2617 Views

No Comment

Fammi sapere cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading Facebook Comments ...
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: