Family, Sponsorizzato

La merenda secondo Sofia

La merenda secondo Sofia

Una merenda equilibrata

Se c’è una cosa alla quale la piccolina di casa nostra non può proprio rinunciare è la merenda.

La merenda per Sofia è sacra, che stia a casa o a scuola poco cambia, è uno dei suoi appuntamenti preferiti.

Considerato poi che ultimamente è diventata molto selettiva con il cibo e ha ristretto il suo “campo d’azione” a pochissimi alimenti, cerco sempre di non farle saltare questo pasto così importante, soprattutto per lei.

Vi assicuro che non è semplice cercare di farle variare alimenti e allo stesso tempo fornirle il giusto apporto di nutrienti.

Ho sempre guardato con profonda ammirazione e un pizzico d’invidia le mamme che hanno figli che mangiano ogni cosa, che sia frutta o verdura, carne o pesce, di quattro figli me ne è toccata solo una, Chiara, può sembrare quasi un controsenso date le sue problematiche.


L’uomo è ciò che mangia


Ludwig Feuerbach 

Ormai lo sappiamo tutti benissimo che il giusto apporto di nutrienti è fondamentale sia per lo sviluppo che per il funzionamento regolare del nostro organismo.

Gli esperti in alimentazione e nutrizione consigliano di “mangiare poco e spesso”, infatti fare 5 pasti al giorno è considerato il modello alimentare che meglio risponde alle esigenze del corpo umano.

I bambini e i ragazzi hanno giornate molto impegnative, tra scuola, sport, attività ricreative, studio è importante quindi assicurare loro un giusto e regolare rifornimento di energia.

Seecondo i LARN (Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed energia) della Società Italiana di Nutrizione Umana, una buona merenda per un individuo che consuma tra le 1500 e le 2000 kcal dovrebbe dare in media tra le 150 e le 200 kcal, provenienti per almeno il 50% da carboidrati, con una quota non troppo abbondante ma significativa di proteine e grassi, e una giusta quantità di sali minerali e vitamine.

L’ABC della Merenda Parmareggio

Parmareggio ha studiato L’ABC della merenda, grazie all’esperienza dell’esperto di alimentazione e nutrizione Dott. Giorgio Donegani.

L’ABC è una merenda equilibrata, sana e gustosa, e grazie al bilanciamento di proteine, carboidrati e grassi, garantisce il giusto apporto energetico per sostenere in modo naturale e senza appesantire.

Dopo il lancio delle merende salate Parmareggio ha realizzato anche delle merende dolci realizzate con Parmigiano Reggiano, la versione con Plumcake e la nuova versione con Crostatina al cacao e bevanda al latte e cacao, ve lo devo dire che questa è la preferita della mia piccola golosona?

Sul sito Parmareggio ho scoperto anche una versione di merenda senza glutine ideale per tutti i bimbi che soffrono di celiachia o sono intolleranti al glutine, vi confesso che non vedo l’ora di trovarla al supermercato ovviamente l’acquisterò per me!

A gennaio Parmareggio, ha lanciato la nuova promozione dei “TopAstri”, grazie alla quale sarà possibile collezionare le mitiche Figurine Panini dei Topolini nello Sport. In ogni confezione di ABC della merenda, i piccoli troveranno 1 bustina con 3 figurine degli sport individuali e per i più fortunati è possibile trovare la Figurina Rara del Calcio. 

I vostri bimbi preferiscono merende dolci o merende salate? A casa mia c’è una netta prevalenza di merende salate, solo Sofia non può proprio rinunciare alla sua dolce pausa!

#Parmareggio #ABCdellamerenda#ad

Written by in / 2548 Views

No Comment

Fammi sapere cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Loading Facebook Comments ...
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers: